La Rocca di San Secondo

Invito alla visita

 

Attenzione

Le informazioni sono obsolete

Pagina in fase di revisione

 

 

Testimonianza del potente Casato dei Rossi (strettamente imparentati con i Medici e i Gonzaga, in ossequio ai quali ricorrono anche interessanti reminiscenze pittoriche), la Rocca di San Secondo è il frutto di profonde trasformazioni avvenute tra il XV e il XVI secolo. Bellissimi gli affreschi ispirati ora alla favolistica di Esopo, ora alla mitologia classica.

 

 

Fondata nel XIV secolo la Rocca raggiunge l’apice della sua raffinatezza attorno alla metà del secolo successivo con Pier Maria II Rossi e diviene sfarzosa residenza nobiliare nel Rinascimento. Sotto i governi di Troilo I, Pier Maria III e Troilo II, gli interventi decorativi di allievi di Giulio Romano, del Baglione, del Samacchini e del Bertoja equiparano la sontuosità della Rocca alle corti medicee e gonzaghesche.  Il grandioso ciclo di affreschi sulle Gesta Rossiane nella grande sala celebra la potenza del nobile Casato; originale ed unica è la rappresentazione a fresco, in 17 riquadri, tratta dall'omonimo romanzo di Apuleio, dell'Asino d'Oro; magniloquente la narrazione di tredici eminenti imprese del Casato in altrettanti grandi quadri-arazzo nella superba Sala delle Gesta Rossiane; emozionanti i modelli mitologici e fabulistici. Novità 2005: suggestivo percorso archeologico medievalele.

 

Periodo di apertura
tutto l’anno.

Orario visite
gennaio e febbraio
 sabato, domenica e festivi
10-11-14-15-16-17
da marzo a novembre
dal martedì alla domenica
10-11-14-15-16-17-18*
(*sospesa con l’orario solare),
da aprile a settembre
anche il lunedì pomeriggio
14-15-16-17-18
dicembre
sabato, domenica e festivi
10-11-14-15-16-17

ultimo sabato di mese
ore 21,30
 “Arte e suggestioni in Rocca
 visita-spettacolo con personaggi in costume
e possibilità di degustazione

per i gruppi e le visite notturne è necessaria la prenotazione.

Visite guidate su prenotazione
(tel. +39.0521.873214 - fax +39.0521.8727147)
per comitive e gruppi scolastici
con possibilità di sosta nel parco attrezzato per colazioni al sacco

*
Orario solare = dall'ultima domenica di ottobre all'ultimo sabato di marzo.
Orario legale = dall'ultima domenica di marzo all'ultimo sabato di ottobre.

 

Ingresso e visita guidata all'intero apparato pittorico
Euro 6.00
Agevolazioni per comitive Euro 5.50,
possessori di " Card Castelli del Ducato" Euro 5.00,
 associati FAI e ART'E'  Euro 5.00,
scolaresche superiori Euro 3.50 - inferiori Euro 2.50

Ingresso e visita guidata alla sola "zona di rappresentanza" 
Euro 4.00
Agevolazioni per comitive Euro 3.50, 
possessori di " Card Castelli del Ducato" Euro 3.00,
associati FAI e ART'E' Euro 3.00
scolaresche superiori Euro 2.00 - inferiori Euro 1.50

Costo della " Card Castelli del Ducato di Parma e Piacenza" Euro 2.00
comprensivo del gadget "Parmigianino 2003"
(consente di visitare a prezzo scontato di Euro 1.00 sul biglietto pieno
tutti i Castelli aderenti alla Associazione)



Arte e suggestioni in Rocca
visite spettacolo notturne solitamente ogni ultimo sabato del mese
e anche su richiesta per gruppi organizzati.
E' necessario informarsi preliminarmente sullo svolgimento

e prenotare al tel. 338.2128809.

 

San Secondo Parmense
si trova 18 Km a nord-ovest di Parma
sulla direttrice per Cremona.

Uscite autostradali:
A-1 Fidenza
(da Milano, proseguire per Soragna,
indi San Secondo),
A-1 Parma
(da Bologna, percorrere tutta
la tangenziale di Parma in direzione Milano,
immettersi a destra sulla SS 9 Emilia,
dopo 150 metri bivio a destra
segnalato San Secondo),
A-15 Parma Ovest
(seguire le indicazioni per Fontevivo,
Fontanellato
, indi San Secondo).

 

Visita virtuale al Palazzo dei Rossi

Scheda compilata da Pier Luigi Poldi Allaj