Lettere intorno ad alcuni Codici della libreria del marchese Luigi Tempi

raccolte e trascritte da
Pier Luigi Poldi Allaj

Giuseppe Montani, letterato e patriota ottocentesco, durante il soggiorno fiorentino,
ebbe occasione di visionare vari manoscritti custoditi dal marchese Tempi nella Villa del Barone,
giÓ di proprietÓ, e dove pass˛ gli ultimi anni della sua vita,
Giangirolamo (Johannes Hieronymus ) de' Rossi.
I manoscritti vennero descritti in otto lettere pubblicate sull'Antologia del Vieusseux
tra la fine degli anni Venti e l'inizio degli anni Trenta.
In due lettere, la prima e la sesta, si parla di opere rossiane:
nella prima si parla di frammenti ed aneddori,
nella sesta si descrive ampiamente la "Storia generale",
un'opera monumentale che da quel dý parve essere sparita nel nulla,

sino a...

 


Lettera prima
 

Lettera seconda
 

Lettera terza
 

Lettera quarta
 

Lettera quinta
 

Lettera sesta
 

Lettera settima
 

Lettera ottava
 

Home Page